Gasometro bologna

Ma sullo skyline, oggi come ieri, continuerà ancora a stagliarsi il vecchio gasometro. La gigantesca struttura, alta circa metri, con un . Un video che volge lo sguardo sul nostro passato. La Casa Gasometro del segretario di Gaggio. Un gasometro (o gazometro ) è una struttura ideata nel XIX secolo con lo scopo di immagazzinare il gas di città (o gas illuminante), cioè una miscela gassosa che include tra gli altri i seguenti gas: metano, monossido di carbonio, propano, butano, acetilene.

Granarolo e Castenaso, dalla Pro- vincia di Bologna e da Hera spa è un momento significativo nel percorso di avvio di una grande operazione di riqualificazione.

In questa guida vedremo a cosa serve, quali sono le sue funzioni, quali tipologie sono state introdotte sul mercato e quali sono i possibili utilizzi . Visti gli elaborati di variante al PRG del Comune di Bologna. Dato atto: che il programma risulta soggetto a valutazione ambientale strategica di cui al D. Un progetto imponente fortemente voluto dal Comune di Bologna , . Bologna , è stata sito industriale nel quale si sono esercitate tutte le . RADDOPPIA il gasometro , cui verrà affiancato un edificio “clone” destinato ai giovani. E poi un parco, un albergo, negozi, una nuova sede universitaria, un mega parcheggio scavato tre piani sottoterra da 3posti auto.

CORDAR VALSESIA, CORDAR VALSESIA, VINTEBBIO, Manutenzione, Manutenzione straordinaria digestori e gasometri , 50. BRIANZACQUE , COSTRUZIONE, VIMERCATE, Manutenzione, Manutenzione straordinaria gasometro , 50.

Il gasometro , modello di tecnologia avanzata quando fu . GRUPPO HERA, HERA BOLOGNA , BOLOGNA , Manutenzione . Il carbone si lavava dal naftalene e il gas da cianuri, solfocianuri, vari catrami ed ossidi di azoto. Dopo le polemiche, le accuse e la difesa del sindaco Merola, ora da parte del Comune di Bologna arriva il turno del contrattacco. Questo stretto ponte in metallo, posto obliquamente rispetto al corso del fiume, è situato a pochi metri dal ponte Bologna. Università degli Studi di Ferrara “Biagio Rossetti”. La tesi Un “vuoto” per le idee.

Il vecchio gasometro sotto il sole sembra ancora più imponente. La grande scala sembra addirittura doppia e il gioco di luce restituisce la bellezza di un luogo che andrebbe bonificato e poi recuperato per tutta la città. Anche se si trova in una delle zone più trafficate di Bologna alla fine il gasometro passa . Nei primi decenni del secolo XIX le grandi sagome dei gasometri a campana delle officine del gas erano i segni più appariscenti della metamorfosi industriale dei centri urbani.

Questi impianti furono costruiti per garantire un prodotto essenziale: il gas per illuminazione pubblica ottenuto dalla distillazione a . Photo listed in Architecture at Bologna.